Terremoto nel cuore della notte, trema anche il Ragusano

2020

Una forte scossa di terremoto ha svegliato la costa orientale della Sicilia nel cuore della notte. Il sisma di magnitudo 4.2 è stata localizzata alle 3.34 nello Ionio, difronte alla costa di Augusta, a metà strada fra Catania e Siracusa. L’Ipogeo è stato a 33 km di profondità.

Nonostante la profondità, il movimento della terra è stato avvertito distintamente anche in provincia di Ragusa, in ogni comune della provincia. Decisamente più potente lo sciame sismico avvertito proprio a Catania.

Paura, ma per fortuna nessun danno.