Federazione Diabete Sicilia: Francesco Sammarco è il nuovo presidente

102

La Federazione Diabete Sicilia riunitasi durante i lavori delle Giornate Diabetologiche siciliane che si sono svolte a Ragusa – nei giorni di venerdì e sabato scorsi – ha eletto, all’unanimità, il suo nuovo presidente: Francesco Sammarco.

«Riprendiamo dopo un periodo di “assenza”, causata dal Covid-19, con uno spirito del tutto nuovo. Il ruolo della Federazione come luogo di riferimento non solo delle Associazioni di persone con diabete ma anche di utenti non associati per migliorare la qualità della vita delle persone che hanno il diabete. Lavorerò in maniera sinergica col  Direttivo e mi avvarrò del prezioso contributo anche di persone che si vorranno mettere in gioco.  Ringrazio il Direttivo che mi ha dato la fiducia e sarò sempre aperto all’ascolto di tutti». Il commento a caldo del neo presidente.

Sono stati eletti altresì:

Vice presidente, Rosetta Noto; segretario, Nicolò Asaro; tesoriere, Giacomo Trapani.

Gianna Miceli si occuperà dell’Ufficio stampa e Comunicazione.

Il Presidente e la sua squadra sono stati presentati all’assemblea dei partecipanti alle Giornate Diabetologiche. Infatti, il direttivo della Fds ha partecipato ai lavori delle Giornate apportando il contributo delle Associazioni alla Tavola Rotonda su “Diabete e Nota 100, luci ed ombre: “voce a tutti gli attori “”. L’occasione è stata utile per rappresentare il punto di vista delle persone con il diabete a seguito dell’introduzione della Nota 100 AIFA che consente anche ai medici di medicina generale – oltre ovviamente agli specialisti diabetologi/endocrinologi, di poter prescrivere i farmaci di secondo livello per il diabete di tipo 2, cioè quelli che hanno bisogno di un piano terapeutico e che quindi potevano essere prescritti soltanto in centri specialistici.