Addio a Tullia Giardina, aveva collaborato con il regista Faenza

2172

E’ morta oggi, dopo una lunga malattia, Tullia Giardina. Aveva 60 anni. Aveva collaborato con il regista Roberto Faenza alla realizzazione della sceneggiatura del film I Vicerè, pubblicata da Gremese nel 2007.

“Tullia, amica mia carissima, – scrive il sindaco di Comiso, Schembari – tu che mi lasciavi stupita per ogni cosa che facevi; che amavi il cinema e la letteratura come pochi sanno fare; che sapevi di storia e di poesia in maniera profonda e appassionata; che mi hai portato a conoscere i luoghi di Virginia Woolf; che hai gioito nell’annunciarmi la scelta di insegnare ad Alessandria d’Egitto, la terra dei minareti e dei tramonti del nostro amato poeta; fammi ancora un dono… un po’ della tua immensa Fede. Perché in questo momento ho le vertigini e mi sento vacillare!”

“Un ricordo che non avrei mai voluto scrivere – scrive Uccio Barone – L’ improvvisa ed immatura scomparsa di Tullia Giardina priva la Scuola iblea e la storiografia italiana di una ricercatrice colta ed appassionata, esperta in sceneggiature di fiction storiche , autrice della splendida monografia “Schermi multipli e plurime visioni” ( Marsilio 2016 , col contributo della Fondazione Zipelli ) dedicata al mito del Risorgimento nel cinema. Sono orgoglioso di averla guidata negli studi e nel Dottorato di ricerca. Resterà per sempre nel mio cuore. Condoglianze vivissime ai familiari. R.I.P.