Acate, scoperta piantagione di marijuna. Carabinieri arrestano coppia tedesca

1785

Prosegue l’attività di contrasto ai reati in materia di stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vittoria, coadiuvati da personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Sicilia”, specificamente addestrato per attività di ricerche e perlustrazioni nelle aree periferiche e rurali, hanno effettuato attività congiunte di monitoraggio e perlustrazione alla periferia del centro abitato del Comune di Acate, a seguito delle quali hanno notato un campo in cui vi era una coltivazione di 243 piante di marijuana.

Dopo ore di osservazione al fine di identificare il proprietario o comunque il coltivatore dell’illecita piantagione, i militari, mimetizzati nella vegetazione adiacente il terreno, hanno visto giungere una coppia di giovani tedeschi che si adoperava a irrigare le piante di marijuana mediante l’ausilio di una complessa struttura da loro costruita ad hoc.

Avendo accertato l’assenza di autorizzazioni per la realizzazione della coltivazione della marijuana, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro delle 243 piante e di tutti i materiali per l’irrigazione, nonché all’arresto della coppia in flagranza di reato per illecita coltivazione di sostanza stupefacente, ponendoli a disposizione dell’A.G.
A seguito del rito direttissimo, l’A.G. ha convalidato la misura precautelare adottata dai Carabinieri e sottoposto la coppia alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Acate e Vittoria.