Cgil, addio a Totuccio Bruno: fu segretario generale del sindacato ibleo

1058
“Nel pomeriggio di Mercoledì 16 novembre ci è pervenuta la notizia della morte del compagno Totuccio Bruno, Segretario Generale della Cgil di Ragusa dal 1987 al 1994 e successivamente segretario generale dello Spi Cgil di Ragusa”.
Lo annuncia la Cgil di Ragusa.
“Un grande compagno – si legge in un post -, un dirigente capace di grande intuito politico e di una puntuale analisi della realtà del lavoro e della società. Dotato di grande onesta intellettuale e critico osservatore, è stato per la Cgil di Ragusa un pungolo, uno stimolatore di visioni approfondite dei fenomeni per tutti questi anni dove ha partecipato da militante. Sempre presente agli appuntamenti e in tutte le mobilitazione, severo ma leale. Totuccio rappresenta per tutti noi un compagno e un amico dotato di una caratteristica principale; la gentilezza che stava alla base di ogni momento della sue relazioni.
Quando veniva Totuccio in Cgil era difficile non saperlo, tutte e tutti lo sapevamo perché bussava in ogni stanza a salutare le compagne e i compagni. Sempre pronto a scambiare battute, sorrisi e manifestazioni di affetto, spesso corredate da critiche costruttive e affermazioni di punti di vista, mai banali, che scaturivano da analisi attente ma sopratutto dall’amore per la nostra organizzazione.
Ci manchi già da ora, nessuno di noi era preparato a questa improvvisa perdita. La Cgil, le compagne e i compagni, le lavoratrici e i lavoratori , tutto il movimento democratico e progressista della provincia di Ragusa ti saluta ringraziandoti per il tuo contributo di azione, idee e militanza. Ci stringiamo alla famiglia, la moglie Franca e la figlia Ornella alle quali rivolgiamo le nostre sentite condoglianze e il nostro sincero affetto”.