Sanità iblea, i sindaci a confronto con il neo commissario Asp

150

Indetta dal sindaco di Ragusa, su richiesta del sindaco di Pozzallo, la conferenza dei
Sindaci con il Commissario dell’ASP di Ragusa Fabrizio Russo, mercoledì prossimo 18
gennaio alle ore 11,30. Il tema da trattare è quello della delicata situazione in cui versano i
servizi di emergenza-urgenza sanitaria del territorio ibleo. I Sindaci chiederanno al
Commissario Russo quale iniziative intende intraprendere per un potenziamento di tutti
servizi di emergenza-urgenza che svolgono una funzione importante per salvare la vita
umana di tanti utenti che ne hanno la necessità’. Non è assolutamente possibile che nei
quattro PTE della Provincia operano soltanto 9 medici invece dei 24 previsti dalla
normativa vigente. Non è più tollerabile assistere alla preoccupante insufficienza del
numero dei medici nei 3 Pronto soccorso degli ospedali di Modica, Ragusa e Vittoria che
costringe molti pazienti ad attese interminabili. Non è più accettabile il basso numero di
posti letto per acuti utilizzati in provincia che è il 2,1 /1000 abitanti, a fronte di una
percentuale di 2,4/1000 abitanti della Sicilia e di una percentuale del 3/1000 abitanti
prevista dal D.M. 70/2015 che provoca un indecente stazionamento di barelle nei Pronto
Soccorso con pazienti in attesa di ricovero per mancanza di posti letto. Queste e altre
problematiche verranno discusse nell’incontro al fine di garantire una migliore offerta
sanitaria in tutto il territorio della provincia di Ragusa.