Vittoria: al via la fase 2 della procedura per il Bilancio Partecipativo

64

In esecuzione della Determina del Dirigente n. 3319  del 24.11.2023, è stata avviata, dal Comune di Vittoria, la seconda fase della procedura per il Bilancio partecipativo 2023.

Il Bilancio Partecipativo è un processo di democrazia diretta, attraverso il quale i cittadini partecipano alle decisioni che riguardano l’utilizzo e la destinazione delle risorse economiche dell’Ente nelle aree e nei settori nei quali l’Ente ha competenza diretta.

La democrazia partecipata è uno strumento di democrazia per la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica, attraverso il loro coinvolgimento nella scelta degli obiettivi e delle modalità di spesa delle risorse pubbliche, ai sensi del comma 1, art. 6, L.R. n. 5/2014 e ss.mm.ii..

La prima fase – cioè la presentazione delle proposte progettuali – si è conclusa il 29.09.2023. Le proposte, opportunamente valutate dal tavolo tecnico e ammesse alla seconda fase della procedura di democrazia partecipata, saranno sottoposte alla votazione dei cittadini attraverso una scheda di votazione che potrà essere scaricata dal sito istituzionale dell’Ente, assieme alle istruzioni per il voto, oppure essere ritirata presso l’URP del Comune, via Bixio 33.

Le schede debitamente compilate, dovranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune dal 27 novembre al 7 dicembre 2023.

CHI PUO’ VOTARE

Possono votare tutti i cittadini residenti nel territorio del comune di Vittoria, iscritti nelle liste elettorali.

LE SCHEDE

Le schede per il voto sono disponibili on line sull’home page del sito istituzionale www.comunevittoria-rg.it o all’URP, via Bixio 33

IL VOTO

Le schede vanno compilate in ogni loro parte.

Si può esprimere una sola preferenza barrando la casella corrispondente alla proposta. Le proposte sono divise per aree tematiche.

TERMINI DI CONSEGNA

Le schede debitamente compilate vanno consegnate all’ufficio protocollo del Comune dal 27 novembre al 7 dicembre 2023

 VOTI VALIDI

Saranno ritenuti validi i voti espressi attraverso le schede, compilate in ogni loro parte. Saranno ritenuti non validi i voti multipli o le schede in cui non sarà stata chiaramente barrata la casella corrispondente alla proposta scelta.