Il Teatro di Vittoria sia monumento nazionale. Lo chiede il Comune

94
foto Gianluca Salvo

La Camera dei Deputati ha approvato un ordine del giorno sulla  dichiarazione di Monumenti Nazionali dei Teatri di Avola, Noto e Siracusa, costruiti alla fine dell’800. Il Comune di Vittoria ha quindi deciso di  presentare richiesta al Governo per l’inserimento del Teatro “Vittoria Colonna” nell’ambito di tale classificazione.

“Il teatro comunale di Vittoria costruito tra  il 1871 ed il 1877 e definito dallo storico dell’arte Bernard Berenson uno dei migliori esempi di stile neoclassico  – ha dichiarato l’assessore ai Beni e alle Attività culturali, Paolo Monello, –  può di certo  ambire a ottenere lo stesso riconoscimento dei teatri di Avola, Noto e Siracusa.  L’Amministrazione Comunale di Vittoria  nei prossimi giorni approverà una apposita deliberazione, per avanzare formale richiesta al Governo nazionale,  affinché nel provvedimento, relativo ai teatri di Noto, Avola e Siracusa,  venga inserito anche il Vittoria Colonna.  Siamo certi che la richiesta dell’Amministrazione sarà fatta propria dal senatore vittoriese Salvo Sallemi, al quale siamo disponibili a fornire  tutta la documentazione storica, necessaria per suffragare tale richiesta”.