Giallo di Scicli, in casa un portafogli con 5 mila euro

1160

Potrebbero essere ad una svolta le indagini relative alla morte di Peppe Ottaviano, il quarantenne trovato morto nel suo appartamento in via Manenti, a Scicli.

I carabinieri, che sin dal primo istante stanno cercando di ricostruire  gli ultimi momenti della vita di Ottaviano, hanno esaminato con cura il contenuto del suo telefonino e sentito amici e parenti. Dalle testimonianze emerse, è stato confermato che sabato sera Ottaviano aveva invitato alcuni amici nella casa in cui viveva con la madre, al momento fuori sede. Qualcosa, però, potrebbe essere andato storto. Al momento, comunque, non si esclude alcuna ipotesi, dall’incidente all’omicidio. 

Intanto, all’interno dell’abitazione è stato trovato un portafoglio contenente cinquemila euro.