Si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente

24

La Settimana dell’Ambiente 2024 si concluderà domani, mercoledì 5 giugno. In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente è infatti previsto un seminario presso la Sala Molè al Palazzo della Provincia. Si inizierà alle ore 9 con i saluti istituzionali della Commissaria Straordinaria Patrizia Valenti e dell’Assessora del Territorio e dell’Ambiente della Regione Siciliana, Elena Pagana. “Fissare l’appuntamento conclusivo della nostra manifestazione nel giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente, e dedicarlo alle scuole del territorio, è l’ulteriore sforzo per riflettere, assieme alle nuove generazioni, sull’importanza della conservazione e della valorizzazione dell’ecosistema naturale che abbiamo ereditato e del quale siamo tutti responsabili”, spiega la Commissaria Valenti.

Proprio le scuole saranno protagoniste del momento di apertura dell’evento, dedicato alla presentazione degli elaborati e la premiazione del concorso “Una sola Terra”. Saranno presenti le realtà scolastiche coinvolte, ovvero gli alunni dell’Istituto comprensivo “Serafino Amabile Guastella” di Chiaramonte Gulfi, gli studenti l’istituto di Istruzione superiore “Quintino Cataudella di Scicli” e “Giuseppe Mazzini di Vittoria”.

Spazio poi agli autorevoli relatori. Si parlerà di “Economia circolare, uso efficace dell’emissioni e riduzione delle emissioni clima-alteranti: le opportunità per il territorio siciliano”, con Giuseppe Mancini, professore dell’Università degli Studi di Catania e con Antonella Luciano, ricercatrice ENEA. Il professore Biagio Pecorino, ordinario dell’Università di Catania, sarà il relatore dell’intervento dal titolo “Economia circolare nel sistema agroalimentare”. I lavori proseguiranno con l’intervento del professore Giovanni Randazzo, ordinario presso l’Università di Messina, dal titolo “Geodiversità e Biodiversità per uno Sviluppo resiliente della Terra”.