Vittoria, morta la madre del giovane che ha incendiato la sua casa

6272

Non ce l’ha fatta Mariem Sassi di 55 anni, la madre del giovane tunisino, che ha incendiato la casa e ha cosparso di benzina i genitori e familiari.  

L’episodio si è registrato nella notte in Piazza Trinità, nel quartiere San Giovanni Di Vittoria. Come vi avevamo raccontato, il ragazzo ha utilizzato una torcia improvvisata (un bastone con all’estremità un panno bagnato con liquido infiammabile) per appiccare il fuoco nelle varie stanze della casa. Il giovane ha poi cosparso di benzina e dato fuoco anche ai genitori e alle sorelle che vivevano in casa con lui. Alla base dell’insano gesto alcuni dissidi con i familiari.

Il padre, intanto, è in gravissime condizioni, ricoverato all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Le due ragazze sono ricoverate al Cannizzaro di Catania, dove sono state trasportate con l’elisoccorso.

Il responsabile, un ventinonevve di origini tunisine, intanto è stato rintracciato e arrestato.