Ancora un incidente mortale sul lavoro in Sicilia

863

Ancora un incidente mortale sul lavoro in Sicilia. Questa volta la vittima è un giovane operaio di 21 anni, Angelo Giardina. Secondo quanto ricostruito, il giovane era al lavoro in un capannone di un’impresa edile che produce manufatti in calcestruzzo di Canicattì, nell’Agrigentino. Sarebbe rimasto travolto da carrello elevatore che stava manovrando. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, Carabinieri e personale del 118. La Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta, disposto il sequestro dell’area e sta cercando di accertare la posizione lavorativa del giovane. Gli inquirenti stanno anche lavorando per capire se siano state rispettate le norme anche in materia di sicurezza.