Ragusah24.it


Aggressioni e sassaiola contro il Pro Ragusa. Mirabella: “Situazione ingovernabile”

Il presidente del sodalizio ragusano: "Dispiace davvero per quello che è accaduto e mi auguro di non dover ritornare su fatti del genere anche in futuro”

mirabella

Denuncia del presidente del Pro Ragusa, Giorgio Mirabella, su quanto avvenuto domenica pomeriggio in occasione della gara di campionato Vizzini – Pro Ragusa. “La nostra squadra è stata oggetto di un’aggressione fisica e verbale sin dal nostro arrivo presso lo stadio comunale di Vizzini – spiega la società ragusana -, da parte di tesserati e tifosi locali, nonché di una sassaiola che ha coinvolto il bus all’uscita dallo stadio. La Società, condannando fermamente tale forma di violenza, esprime la propria vicinanza e solidarietà a tutti gli atleti, all’allenatore, allo staff tecnico ed ai dirigenti presenti”.

Forte la posizione del presidente Mirabella: ”E’ una situazione ingovernabile, non si può immaginare, oggi nel 2018, che in un campo di calcio dilettantistico, ove lo sport e il rispetto dovrebbero venir prima di tutto, dei ragazzi vengano aggrediti in maniera così vile. Dispiace davvero per quello che è accaduto e mi auguro di non dover ritornare su fatti del genere anche in futuro”.