Il “mare d’inverno” a Maganuco

3

Il “mare d’inverno” di Fare Verde quest’anno è il mare di Maganuco.

I volontari dell’associazione ieri sono stati impegnati a pulire diverse spiagge italiane “per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all’anno e non solo durante il periodo estivo”.E a Modica nessuna spiaggia lo sa meglio di Maganuco, dove ieri è arrivato un “esercito” formato dai volontari guidati dalla coordinatrice Maria Chiara Adamo e dal gruppo Scout Agesci Modica 3 della Parrocchia di San Massimiliano Kolbe di Modica Alta.

“Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde – ricorda la Adamo – sono l’occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione dei rifiuti. Ogni anno su spiagge e litorali si trovano rifiuti abbandonati da persone incivili sul finire dell’estate o restituiti dal mare, che ci riconsegna gli oggetti provenienti da città distanti anche centinaia di chilometri dalle coste: lattine, bottiglie, prodotti usa e getta ed un campionario infinito di materiali non biodegradabili”.