Laura Boldrini: “Questo Paese non ha più tempo da perdere”

3

Dai giovani e dalle donne. E’ da qui che intende partire Laura Boldrini, capolista Sel alla Camera, ieri pomeriggio a Ragusa per incontrare i componenti del coordinamento provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà. Laura Boldrini, ha cominciato la sua carriera all’Onu, dal 1998 al 2013 è stata Portavoce dell’Alto Commissariato per i Rifugiati per l’Europa Meridionale. In questi ultimi venti anni, ha svolto diverse missioni in luoghi di crisi, ottenendo anche numerosi riconoscimenti per il suo impegno umanitario. Ieri a Ragusa,  ha detto chiaramente di aver deciso di candidarsi perché “questo Paese non ha più tempo da perdere. Ha bisogno di un cambiamento radicale, a cominciare dai rappresentanti in Parlamento”. La Boldrini è convinta che “l’unico modo per ridare ai cittadini fiducia nella politica e restituire credibilità all’Italia sia puntare sul merito e sull’onestà”. La capolista di Sel alla Camera intende mettere l’esperienza maturata nella sua professione a disposizione per il Paese.