Daniele Barrano: “Grazie alle forze dell’ordine”

3

 

Il capogruppo dell’UdC in consiglio comunale, Daniele Barrano, ha partecipato alla simbolica iniziativa del sindacato di Polizia ADP (Autonomi di Polizia), tenutasi questa mattina in via Cavour.

Scopo dell’iniziativa, alla quale è stato invitato il consigliere Barrano, è quello di evidenziare le difficili condizioni lavorative degli uomini delle forze dell’ordine, costretti a far fronte a una continua contrazione dei fondi statali e, al contempo, a una pesante recrudescenza di fenomeni criminali. Per questo motivo gli agenti e i loro rappresentanti sindacali hanno chiesto alla cittadinanza un gesto simbolico: una semplice stretta di mano per rinsaldare il legame tra le forze dell’ordine e i cittadini.

“Un grande plauso – ha affermato il consigliere Barrano – va all’iniziativa del sindacato AdP e a tutti gli agenti e gli uomini delle forze dell’ordine che quotidianamente lavorano con impegno e abnegazione per garantire la nostra sicurezza. Si tratta di una stretta di mano molto importante e dai significati profondi: ora più che mai, in un periodo di forte crisi, occorre stare dalla parte della legalità e del rispetto delle regole e vicini agli operatori delle forze di polizia”.

“Ringrazio il segretario provinciale dell’AdP, Gaspare Maiorana, per il suo invito. Da parte mia e del partito che rappresento hanno la massima solidarietà e sostegno. D’altronde fronteggiare l’aumento della criminalità con una forte contrazione di mezzi e risorse è quanto mai difficile. Basti pensare che il numero degli agenti negli ultimi anni è passato da 110mila a 95mila unità. I continui tagli statali hanno falcidiato gli organici e i mezzi messi a disposizione degli agenti non sono all’altezza. Per questo motivo è necessario un pronto intervento per garantire la sicurezza dei cittadini e dotare di un organico adeguato i nostri corpi di polizia”.

“L’Udc ipparina – ha proseguito Daniele Barrano – si mette a disposizione del sindacato per qualsiasi altra iniziativa di sensibilizzazione a livello locale. Specie in una città come Vittoria, dove la criminalità potrebbe ferocemente rialzare la testa, è importante il sostegno alla Polizia che tanto bene sta operando. Un plauso va al commissariato di Vittoria e a tutti gli uomini delle istituzioni che garantiscono il vivere civile con un controllo capillare del territorio. La nostra stretta di mano racchiude quella di un’intera comunità che vuole vivere nella legalità collaborando con le forze dell’ordine”.