Assolto un modicano sotto processo perchè era in possesso di metadone

8

Assolto perché il fatto non sussiste, questa la decisione del giudice Antongiulio Maggiore nei confronti dell’imputato Antonino Giardina, accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Il  tossicodipendente, in cura presso il Sert dell’Asp di Modica, era stato fermato lo scorso anno ad un controllo dei  militari e trovato con due flaconi di metadone. Questi, confrontati con quelli in uso presso l’ospedale Maggiore, risultavano differenti a quelli che vengono consegnati ai pazienti in cura disintossicante. Il vice procuratore onorario Veronica Di Grandi (nella foto) aveva chiesto che l’imputato venisse condannato a due anni di reclusione e 3.000,00 euro di multa.