Operazione “Deutsch Galaxy 2”: confiscati beni per 5 milioni

4

In attuazione di un provvedimento emesso dal Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Ragusa Dr. Salvatore Barracca, su proposta del Questore di Ragusa, è stata data esecuzione al decreto di confisca  dei beni ex art. 24 D.lgs. 159/2011 nei confronti di Gaetano Tedesco, vittoriese di 55 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio e in materia finanziaria (risultato fallito dal 1989) da parte di personale degli uffici in intestazione. Il provvedimento  è stato esteso anche a quattro soggetti ritenuti “vicini” a Tedesco, che è risultato disporre direttamente di beni intestati “fittiziamente” a questi ultimi.

E’ l’esito delle risultanze investigative che diedero luogo all’emissione del provvedimento di sequestro in data 21.11.2011 a carico di Tedesco, da sempre ritenuto “vicino” agli ambienti della criminalità organizzata di Vittoria (clan Carbonaro-Dominante). L’ammontare del valore dei beni confiscati (imbarcazioni ed autovetture di lusso, mezzi commerciali, motoveicoli, diversi immobili, numerose aziende e società, alcune delle quali ubicate nelle   province di Ragusa, Milano e Trento, oltre che in Francia e nella Repubblica di San Marino, numerosissimi rapporti economici in diversi istituti di credito, finanziarie, poste italiane) ammonta 5.000.000,00 di euro.

Tutto il patrimonio confiscato, al termine della procedura, per il tramite dell’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale di Ragusa verrà conferito per la successiva amministrazione dei beni all’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione  dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.