Secondo riconoscimento da HelmsBriscoe per Stefano Giaquinta

25

Per il secondo anno consecutivo il modicano Stefano Giaquinta, Divisonal Account Director per Starwood Hotels & Resorts, Europa, Africa & Medio Oriente, ha ricevuto il Premio come “International Hotel Partner of the Year” da parte di HelmsBriscoe. Il premio è stato assegnato durante la Business Conference annuale che si è tenuta nei giorni scorsi a Orlando, in Florida, Stati Uniti d’America.

 

HelmsBriscoe è  l’agenzia leader mondiale nel settore della ricerca di destinazioni e hotels per l’organizzazione di meeting, conventions, e programmi di incentivazione con un giro di affari annuo superiore ai 900 Milioni di Dollari.

 

La scelta di assegnare questo prestigioso riconoscimento a Stefano Giaquinta, in competizione con top manger di importanti catene alberghiere di tutto il mondo, è stata motivata dalla sua strategia commerciale mirata alla soddisfazione del cliente, precisione nel rispetto dei tempi di gestione, dalla capacità di individuazione di ogni opportunità di business, dalla versatilità dimostrata rispetto al proprio ruolo al fine di essere sempre in linea con le esigenze del mercato internazionale soggetto  a continui mutamenti.

 

Tutto questo rappresenta un forte riconoscimento della professionalità di Giaquinta che, nonostante la sua giovane età, può vantare un’esperienza in questo settore ormai matura e consolidata.

 

Sono molto orgoglioso – dichiara Stefano Giaquinta- per il fatto che una delle agenzie leader nel settore della meeting industry, come HelmsBriscoe, mi abbia voluto assegnare questo riconoscimento addirittura per la seconda volta: questo attesta che siamo sulla buona strada e su questo proseguiremo nel far crescere il nostro lavoro. È sicuramente molto lusinghiero che i nostri risultati vengano attestati a questo livello.

Questo dimostra anche la lungimiranza di un soggetto che opera con un ruolo di primo piano sul mercato nel riconoscere limportanza del rapporto con i fornitori, che diventano veri partner con cui condividere appieno il risultato del proprio successo.

Voglio cogliere loccasione per dire soprattutto ai giovani, alle realtà più piccole, a quelle che operano sul territorio, che è solo dimostrando di saper essere umili flessibili, rapidi   nel cogliere il cambiamente, che si potrà affrontare bene la crisi, che non devessere vissuta come un dramma, ma come una opportunità per rimettersi in gioco e reinventarsi.