Evaso dai domiciliari, aggredisce i familiari: il vittoriese Benenati di nuovo in carcere

10

Torna in carcere BENENATI Mario, 32enne vittoriese, pluripregiudicato e sorvegliato speciale di pubblica sicurezza.

Era agli arresti domiciliari presso la sua abitazione dal 16 settembre scorso.

Da quella data, è stato accertato da agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria, in diverse occasioni è evaso.

Ad aggravare il quadro giudiziario a suo carico la circostanza che le diverse evasioni, per come dimostratodalle indagini, sono state commesse dal BENENATI per recarsi, in piena notte, presso casa di familiari con i quali, in evidente disaccordo per varie motivazioni, ha litigato, aggredendoli verbalmente, minacciandoli ed offendendoli.

Sulla scorta delle risultanze delle indagini il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa, dr. Claudio Maggioni, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero, ha emesso un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari sostituendola con la custodia in  carcere.

Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti hanno prelevato BENENATI dalla sua abitazione e lo hanno condotto in carcere presso la Casa Circondariale di Ragusa.