Al via il progetto “Salti in banchi” per le scuole materne

0

Al via il progetto “Salti in banchi” destinato ai bambini che frequentano le scuole materne ed elementari del Comune di Comiso. L’iniziativa é stata presentata nell’ambito del macro progetto “Vetrina scolastica 2013/14” proposta dall’assessore alla Pubblica istruzione Giulia Digiacomo in sede di collegio dei docenti di tutte le scuole di competenza comunale.

Il cambiamento degli stili di vita, la trasformazione delle città, con una progressiva scomparsa degli spazi liberi e dei cortili e dei giochi tradizionali che in essi si praticavano, la crescita esponenziale dei giochi virtuali, ha osservato l’assessore Digiacomo, hanno comportato una progressiva e veloce riduzione del cosiddetto “gioco motorio spontaneo”, che occorre compensare attraverso un incremento e una diversificazione dell’educazione motoria sportiva della scuola.

Sei esperti in attività motoria, coordinati dalla dott.ssa Nifosì, porteranno avanti il progetto nelle classi che hanno aderito. Gli obbiettivi sono:

– consolidamento schemi motori e posturali,

– affinamento delle capacità coordinative,

– l’importanza del gioco come strumento didattico ed educativo,

–  conoscenza e apprendimento dei giochi tradizionali, presportivi e sportivi

Domani, giovedì 16 gennaio presso l’Auditorium del II Circolo Didattico avrà luogo il primo incontro rivolto a dirigenti scolastici, insegnanti e genitori degli alunni delle classi interessate, in cui verranno chiarite le fasi, le modalità, e le finalità del progetto.