Vittoria, la città delle buche

0

Ci risiamo. Le vie della città di Vittoria sembrano di nuovo strade di campagna con buche che le avverse condizioni meteo delle ultime settimane, e le piogge in particolare, hanno trasformato in vere e proprie voragini. Molte sono di proporzioni davvero spaventose ed è meglio non immaginare cosa potrebbe accadere ad un automobilista che le prende in pieno (specie quando sono coperte dall’acqua piovana e difficilmente individuabili) o peggio ancora ai conducenti dei mezzi a due ruote. I cittadini sono esasperati anche perché qualcuno ha già dovuto consegnare le chiavi dell’auto al carrozziere, al gommista e persino al meccanico per riparare i danni arrecati al mezzo dopo averne centrata qualcuna. Da più parti si alzano richieste di interventi immediati al Comune mentre anche sul web cresce la rabbia mista all’amara ironia. C’è chi cerca di sdrammatizzare creando vignette ad hoc, chi sui social network ha pubblicato i propri scatti per documentare una condizione estremamente precaria e invitare tutti alla prudenza specificando anche i nomi delle vie in questione, chi addirittura ha inaugurato l’album fotografico “Adotta pure tu un fosso a Vittoria”. Non c’è strada che non sia interessata dal problema, dal centro alle periferia. Alcune presentano buche piccole, altre molto più vistose e pericolose e se l’emergenza sicurezza è sicuramente prioritaria non bisogna dimenticare che ce n’è una secondaria che riguarda l’immagine della città in un momento in cui si fa un gran parlare di crescita turistica.   

C’è da dire, comunque, che ieri mattina una squadra di operai comunali si è messa finalmente a lavoro per cercare quantomeno di sistemare le buche più profonde e tra queste quelle di via Vicenza, via Cacciatori delle Alpi e via Dell’Euro sulla quale, nei giorni, scorsi, si era incentrato un documento di denuncia della CNA. Ma appare chiaro che la città non può più accontentarsi di provvedimenti tampone e che serve un intervento  drastico e risolutivo.

“Chiediamo, innanzitutto, scusa alla cittadinanza per i disagi alla circolazione che sta dovendo subire da qualche tempo” ha dichiarato l’assessore alle manutenzioni, Angelo Dezio. “Noi ci stiamo muovendo ma Vittoria è grande, i problemi sono tanti e i soldi a disposizione troppo pochi. Ad ogni modo questa mattina abbiamo dato il via ad un primo stralcio di lavori del costo complessivo di 36mila euro e siamo in attesa delle ultime risposte da Roma per attingere a 560mila euro che dovrebbero arrivare dalla devoluzione di un mutuo e dalla contrazione di un altro mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. La pratica ormai è in dirittura d’arrivo.  Ci sono strade che non subiscono interventi radicali da oltre 10 anni ed è nostra intenzione rimediare”.