Sequestrati oggetti di sospetta provenienza furtiva

26

A seguito dell’arresto di IONESCU FLORIN avvenuto ieri, la Polizia di Stato ha effettuato alcune perquisizioni nelle abitazioni tra l’altro dello stesso IONESCU Florin nato in Romania il 21.04.87 che coabitava con un altro suo connazionale S.A. del 1979, anche lui arrestato in occasione del furto avvenuto lo scorso 8 marzo presso la base ex Nato di Comiso.
A destare sospetto agli operatori di Polizia sono stato alcuni oggetti musicali tra cui mixer e casse stereo di ingente valore nonché una bicicletta marca COPPI anche questa di ingente valore economico trovate all’interno dell’abitazione dei due uomini; considerato che Ionescu era stato arrestato tra l’altro proprio per furto di una bicicletta e che in un recente passato la Polizia aveva rinvenuto all’interno dell’abitazione di un altro rumeno strumenti musicali che erano stati rubati in una abitazione di Ragusa e che appartenevano tutti ad una band musicale della zona, tutti gli oggetti rinvenuti sono tati sequestrati.
Le immagini degli oggetti sono allegate al comunicato al fine di poter identificare le eventuali vittime di furti avvenuti in zona e poter quindi restituire quanto ritrovato.