Come vanno le indagini sulla morte del giovane Salvatore Cultrera

3

Continuano le indagini della squadra mobile e dei Carabinieri di Giarratana per fare chiarezza sulla complessa vicenda che si è conclusa con la morte di Salvatore Cultrera, il giovane falegname 22 enne di Giarratana trovato nella tarda mattinata di ieri impiccato in una casa disabitata in un viottolo senza uscita, sul retro della chiesa madre, in mezzo ad un campo incolto.
È stato un residente a fare la macabtra scoperta e ad allertare le forze dell’ordine. Al vaglio degli investigatori per diverse ipotesi di reato alcuni giovani di Giarratana e Ragusa.

Adesso gli inquirenti stanno scavando nella vita del giovane e sui debiti da lui contratti per presunte attività illecite. Alcuni particolari sono ancora poco chiari e soprattutto il susseguirsi degli eventi e il loro esatto orario non sono ancora ben definiti e gli investigatori sono alla ricerca di risposta.
Da quando sono iniziate le indagini, fanno sapere gli inquirenti, anche gli amici più stretti hanno reso la vita degli investigatori particolarmente dura, tanto che la loro posizione è al vaglio della Procura della Repubblica.

Da una prima ispezione sul cadavere, eseguita ieri dal medico legale, è stato possibile acquisire importanti elementi per risalire alle cause della morte che al momento appare per asfissia dovuta da impiccamento escludendo altre cause, considerato anche l’avanzato stato di decomposizione.
Intanto, l’autopsia sarà eseguita martedì 3 giugno: senza l’esame non è possibile fare altre ipotesi come morte dovuta a cause di tipo violento. Dunque al momento gli inquirenti stanno valutando la posizione di alcuni soggetti, alcuni dei quali già iscritti nel registro degli indagati presso la Procura della Repubblica di Ragusa.

I Carabinieri e la Polizia di Stato invitano coloro i quali, a qualsiasi titolo, sono a conoscenza di elementi legati alla morte per impiccagione del giovane Salvatore Cultrera, a contattare gli investigatori per poter ricomporre, tessera dopo tessera, il complesso puzzle della vita del deceduto.