Modica, siamo “ponte e a capo”. Si decide sull’apertura delle scuole

59

Si terrà questa mattina alle 11.00 in Prefettura la riunione convocata dal Prefetto Annunziato Vardè, su richiesta del sindaco di Modica Ignazio Abbate, con i dirigenti di tutti gli istituti scolastici della città di Modica – sia per quanto riguarda le scuole dell’obbligo, sia per quelle d’istruzione superiore – per arrivare ad un accordo sulla nuova data di apertura delle scuole.

La decisione di posticipare il rientro in aula degli studenti, rispetto alla data del 17 settembre valida per tutta la Sicilia, è divenuta necessaria dopo l’ultima riunione tecnica tra l’Amministrazione e l’Anas, in merito allo stato di avanzamento dei lavori sul Ponte Guerrieri: dal momento che l’impresa che sta operando sul cantiere sarà in grado solo a metà della prossima settimana di avviare la fase conclusiva dei lavori – l’impermeabilizzazione del tracciato, la rifinitura dei giunti tecnici, la pavimentazione e il completamento delle barriere di protezione – com’è ormai abbondantemente noto, il viadotto non potrà essere riaperto prima del 22 o 23 settembre.

A quella data, dunque, probabilmente slitterà anche l’apertura delle scuole: questa è almeno la proposta dell’Amministrazione, che oggi dovrà essere discussa col Prefetto, proprio perché appaiono evidenti le difficoltà di aggravare ulteriormente le condizioni del traffico nel centro urbano, aggiungendovi anche il carico dell’ingresso e dell’uscita dalle scuole proprio nelle ore di punta.

Intanto restano le perplessità rispetto al fatto che un semplice auspicio – quello che si riuscisse a concludere i lavori prima dell’inizio delle scuole e quindi il 15 settembre, a 90 giorni esatti dal loro inizio – sia stato così a lungo presentato alla cittadinanza, tanto da parte dell’Amministrazione comunale, quanto dei consiglieri e persino dei deputati, come una certezza, a fronte di un’ordinanza dell’Anas che fissava sin dal primo momento la data di chiusura del cantiere al 15 ottobre e di cui non era mai stata data notizia da parte del Comune di Modica prima dell’ultima riunione di giovedì scorso a Palazzo San Domenico: “Il programma dei lavori di realizzazione degli interventi sul viadotto Guerrieri nel comune di Modica”, spiegano dall’Anas: “prevede l’ultimazione dell’intervento per il 15 ottobre 2014”.

lavori al ponte guerrieri 4

Infatti, l’ordinanza emessa dalla Direzione Regionale Anas per la Sicilia su richiesta dell’Appaltatore, la n. 109/14 prot. CPA 36854-P del 13 giugno 2014, prevede la chiusura del ponte Guerrieri per lavori nel periodo compreso tra le ore 00:00 del 16 giugno 2014 e le ore 18:00 del 16 ottobre 2014.

L’ordinanza è stata inviata a tutti gli enti istituzionali interessati. Si precisa che l’Anas, come risulta dal documento, non ha mai comunicato che i lavori si sarebbero conclusi entro il 15 settembre. Infine l’Ing. Domenico Renda della Direzione Regionale della Sicilia precisa che non ha mai comunicato a chicchessia la data del 15 settembre per la conclusione dei lavori”.

 

[Fonte: La Sicilia]