Passalacqua, 77 a 43: buona anche la seconda con il Lavezzini Parma

0

Davanti a più di 1500 persone festanti, che hanno colorato di biancoverde il Palaminardi di Ragusa e che non vedevano l’ora di riabbracciare le proprie beniamine, la Passalacqua spedizioni non ha fallito l’esordio casalingo, battendo il Lavezzini Parma con il punteggio di 77-43.

Quattro punti in due partite per capitan Mauriello e compagne, che hanno cominciato la seconda stagione nella massima serie senza intoppi e che, come lo scorso anno, si candidano come una delle sicure protagoniste del campionato. passalacqua12ott2

Avvio di gara contratto per le Aquile biancoverdi, quanto mai imprecise in attacco nel primo quarto, ma match tutto in crescendo e finale addirittura in scioltezza, che ha visto a referto anche le ragusane Sorrentino e Saggese.

La sensazione che il roster di Nino Molino abbia ancora ampi margini di miglioramento è palpabile. “C’è stata qualche distrazione ed imprecisione all’inizio, anche se in difesa abbiamo fatto sempre un buon lavoro” dice il tecnico biancoverde “in attacco abbiamo tirato molto male nel primo quarto, sbagliando anche canestri facili, poi abbiamo trovato un po’ le misure ed è venuta fuori anche qualche buona giocata.
Ci sono certamente ancora delle cose da migliorare, ma si può essere ovviamente fiduciosi per il futuro. Pierson (22 punti, 12 rimbalzi e 28 di valutazione)? Avevamo parlato di un po’ di ritardo di condizione, ma chi non la conosce deve andare a controllare il curriculum, non ultimo la Hall of fame di Texas Teach che ha ricevuto: basta dire solo questo. Sono ovviamente soddisfatto per l’ottima affluenza di pubblico” conclude coach Molino: “che però dobbiamo riuscire a compattare, perché troppo sparpagliato”.

Entusiasta il presidente Gianstefano Passalacqua, che rivolge un primo pensiero a chi, in queste settimane, ha lavorato dietro le quinte per l’organizzazione della stagione: “Un ringraziamento a tutto lo staff” dice il presidente “che ha lavorato senza risparmiarsi per l’organizzazione del palazetto. Sono davvero orgoglioso di tutti loro, perché davvero c’è tanto lavoro dietro se si vuole che tutto funzioni al meglio. E poi un ringraziamento speciale va ad Alessio Miceli di Axel Film, perché nonostante abbia ricevuto una attrezzatura non consona, è riuscito comunque a trasmettere la diretta streaming.
Il risultato sportivo, poi, parla da solo: reputo Parma una buonissima squadra, che darà filo da torcere a moltissime squadre, ed essere riusciti a vincere in questo modo ci riempie davvero di soddisfazione”.
passalacqua12ott1

Gli allenamenti riprendono domani in vista della prossima trasferta di Battipaglia, che ieri pomeriggio ha espugnato il parquet di Vigarano.