Salute on line: ecco l’app che ti dice che cosa hai grazie alla descrizione dei sintomi

291

Una sorta di Instagram per riconoscere i sintomi delle malattie. L’idea arriva dagli Stati Uniti, dove il medico Josh Landy ha creato un’applicazione per riconoscere le malattie dai sintomi visibili. Figure 1 è il nome di questa innovativa app ed è già disponibile negli USA, a fine anno sarà lanciata nel mercato europeo (anche se inglesi e irlandesi già la conoscono).
Rispetto ad altre applicazioni del settore, Figure 1 presenta la novità di essere esclusivamente una banca dati di immagini. UpToDate, ad esempio, è un’app che permette di consultare una serie di testi di carattere medico prodotti e revisionati da esperti del settore.
Con Figure 1, invece, qualunque medico dopo aver fornito i dati per registrarsi ed effettuare l’accesso, può caricare nuove immagini di casi clinici e queste foto dopo un’attenta valutazione saranno messe a disposizione degli utenti.

Ecco come viene presentata la app dal Sole24Ore:
Nel caso di Figure 1, qualunque medico, dopo essersi identificati e aver fornito credenziali verificate, può caricare nuove immagini, che saranno però aggiunte alla banca dati solo dopo essere state sottoposte a un’opportuna moderazione. L’app può poi essere utilizzata gratuitamente da chiunque per consultare la banca dati, ma solo i professionisti del settore possono caricare e commentare le immagini.
Non manca chi solleva dubbi su potenziali problemi riguardanti la privacy dei pazienti. Landy ha però spiegato che a garantirla dovrebbe essere sufficiente il fatto che alla banca dati di immagini non è associata alcuna raccolta di informazioni riguardanti i pazienti, la cui identità è protetta da un preventivo oscuramento del viso. Inoltre non è possibile condividere immagini di patologie talmente rare da poter far risalire facilmente all’identità del paziente.
(Continua a leggere su: Salute24)