Il padre della 13enne ragusana ritrovata a Milano: “Il nostro grazie ai Carabinieri”

0
La moglie va via di casa e lui si vuol buttare dalla finestra

Il padre della ragazzina di 13 anni, scomparsa a Ragusa e ritrovata ieri sera Milano ha voluto diffondere questo ringraziamento:

Esprimo all’arma dei Carabinieri e in particolare al comandante provinciale di Ragusa Sigismondo Fragassi e ai militari della compagnia di Ragusa i sensi della mia gratitudine per l’alto e incessante impegno profuso per far sì che mia figlia potesse essere rintracciata tempestivamente, liberandoci così da momenti di forte angoscia e preoccupazione.
Non finirò mai di ringraziare i carabinieri di Ragusa che sin dalle prime battute ci sono stati vicini, rincuorandoci circa il buon esito delle loro ricerche.
Un’incredibile rete di solidarietà si è stretta attorno alla mia famiglia ed ho avuto la prova diretta della professionalità e della vicinanza dei carabinieri in un momento di grande sconforto. Resterò infinitamente grato a loro per l’attenzione e la sensibilità che mi hanno dimostrato.