Così la palestra De Amicis di Comiso è tornata fruibile e sicura

2

Ultimati i lavori relativi alla palestra scoperta del Circolo Didattico “De Amicis”.
Si è trattato di interventi finalizzati alla messa in sicurezza dell’area scoperta della scuola che ormai versava in uno stato di totale degrado e abbandono per la mancanza di lavori manutentivi.

Dopo anni di chiusura per motivi di sicurezza, la palestra torna ad essere fruibile e restituita alla scuola per svolgervi le attività motorie”, ha commentato l’assessore ai Servizi Tecnici e Tecnologici Fabio Fianchino, che sottolinea: “In virtù di una positiva sinergia instauratasi tra l’assessorato al ramo, la dirigente scolastica Sara Costanzo, la sua vicaria Floriana Latino e la preziosa collaborazione con l’ingegnere per la sicurezza Maria Pennisi, sono stati eseguiti in tempi abbastanza celeri gli interventi idonei per rimuovere le criticità che si erano manifestate e avevano consigliato la chiusura della palestra che, invece, ora torna a poter essere utilizzata dagli alunni per le attività curriculari ed eventualmente extracurriculari della scuola“.

“Infine, mi piace ricordare che la palestra della scuola De Amicis è un luogo caro agli sportivi comisani perché in essa, per decenni fino a tutti gli anni Settanta, le squadre di pallacanestro e pallavolo vi hanno svolto la loro attività agonistica.
La sua riapertura, pertanto, costituisce un recupero di un luogo che è caro alla memoria della nostra città e carico di suggestioni perché in essa moltissimi comisani, oggi adulti, vi hanno giocato, praticato educazione fisica e hanno gioito per i successi delle nostre squadre”.