Di giorno agricoltori, di sera spacciatori: tre arresti a Santa Croce Camerina

0

Tre arresti a Santa Croce Camerina per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Tutti i dettagli nella nota inviata dalla Compagnia Carabinieri di Ragusa:

Ieri sera i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Noto unitamente ai militari della stazione carabinieri di Pachino, con il supporto dei militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Ragusa, hanno tratto in arresto tre persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di tre tunisini, classe 1968, 1994 e 1992, agricoltori residenti a Santa Croce Camerina, il più anziano con precedenti penali in materia di stupefacenti.
I carabinieri, a seguito di un’attività d’indagine, hanno scoperto che i tre soggetti, oltre al loro lavoro abitudinario in agricoltura, erano dediti a rifornire gli spacciatori della zona di ingente quantitativo di stupefacente del tipo hashish. Infatti, nella serata di ieri sono stati fermati all’interno di un fondo agricolo, in cui svolgevano l’attività di agricoltori, in possesso di 3 chili di hashish suddivisa in panetti da 100 grammi ciascuno per un totale di 30 panetti di stupefacente. Ciascun panetto sequestrato riportava impresso a fuoco la scritta “happy”.
Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, i tre tunisini sono stati tradotti presso il carcere di Ragusa.