A Modica c’è il divieto di uso potabile dell’acqua delle rete idrica comunale

2

A Modica, in tutta la città, è vietato bere o utilizzare l’acqua dei rubinetti per cucinare.
Lo ha stabilito il sindaco, Ignazio Abbate, che lo ha comunicato alla cittadinanza con questa nota.

Con ordinanza del sindaco, Ignazio Abbate, si vieta l’uso a scopo potabile, se non previa ebollizione, dell’acqua distribuita da tutta la rete idrica comunale.
Il provvedimento è stato assunto considerato che le falde acquifere in atto sono state interessate da infiltrazioni di acque superficiali a seguito delle copiose piogge che hanno interessato il territorio comunale nei giorni scorsi.
Le operazioni di clorazione, peraltro, non sono sufficienti a garantire la regolare potabilizzazione delle acque immesse nella rete idrica.
Il primo cittadino ha altresì disposto alle PO di competenza – servizio clorazione e servizio idrico- di porre in essere ogni provvedimento necessario per ripristinare la regolare erogazione d’acqua potabile.