Laurea ed esperienza non bastano. Ecco le cinque carte vincenti per trovare lavoro

2

Per trovare lavoro non basta una carriera scolastica impeccabile. Lo sottolinea Skuola.net. che pubblica un elenco delle cinque “Soft Skills” più cercate dalle aziende, ovvero le doti naturali che faranno trovare lavoro.

La notizia, ripresa anche da Ansa.it, ribatte l’assunto che il C.V. di un candidato perfetto da assumere deve puntare anche sulle doti personali più marcate. Laurea ed esperienze lavorative sono un’ottima base. Ma a parità di titoli, gioca un ruolo determinante, per esempio, la simpatia durante il colloquio. Le “Soft Skills” rappresentano quel valore aggiunto, come ricorda Adecco, che elenca le abilità naturali più ricercate dalle aziende per il proprio personale.

PROPENSIONE ALLA LEADERSHIP
Volete sempre decidere tutto voi, e per questo i vostri amici non vi fanno più parlare? Questa vostra dote sarà invece determinante per quei ruoli che implicano una gestione delle persone o nel settore vendite.

CAPACITÀ ORGANIZZATIVE E GESTIONE DELLE SCADENZE
Se siete puntualissimi, ordinati, sempre perfetti, tanto che la vostra dolce metà comincia a dubitare della vostra natura umana, siete fortunati: avete la soft skill necessaria, insieme all’attitudine al lavoro per obiettivi, per avere un lavoro nei settori amministrazione e contabilità, dove metodo e organizzazione possono fare realmente la differenza fra diversi candidati.

TOLLERANZA ALLO STRESS
Potrebbe cascare il mondo, ma voi siete sempre tranquilli e fiduciosi: non può piovere per sempre, del resto. Se “rilassati” è il vostro motto, siete pronti ad essere assunti come consulenti o gli ingegneri informatici, figure che devono spesso far fronte a scadenze e urgenze impellenti. Saper gestire lo stress, senza arrancare dietro a scadenze e al continuo raggiungimento di obiettivi, è un assoluto punto di forza.

PROPENSIONE AI RAPPORTI INTERPERSONALI
Simpatici, affascinanti, siete il centro della vostra comitiva. Avete mai pensato di cercare lavoro come hostess, steward, promoter o per tutti i profili che richiedono contatto con il pubblico? Sembrano cuciti apposta su di voi.

ADATTABILITÀ
Ovunque si trovino, si sentono a loro agio: sono i più fortunati perché la loro è la soft skill più trasversale e utile per ogni mansione. Ascoltare e essere ricettivi quando si inizia un lavoro e si entra in azienda è fondamentale, a tutti i livelli.