Vuole farla finita e minaccia di far saltare tutto in aria. Notte di paura a Modica

3

Momenti di panico nella notte a Modica, nella zona San Paolo, dove vivono numerosi extracomunitari, teatro in passato di episodi di microcriminalità. Uno straniero di 29 anni, agli arresti domiciliari per reati vari, dopo aver dato in escandescenza ha tentato di togliersi la vita tagliandosi le vene con delle lamette, procurandosi delle ferite ai polsi.

La convivente ha chiamato i Carabinieri. L’uomo, alla vista dei militari, ha continuato a minacciare di togliersi la vita e ha preso una bombola del gas, l’ha aperta e con un accendino ha avvisato che avrebbe fatto saltare tutto in aria.

Tempestivo l’intervento di quattro militari che sono riusciti a bloccare l’uomo e a portarlo fuori dall’abitazione. Il giovane è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e si trova adesso ricoverato all’Ospedale Busacca di Scicli.