A Ispica è conto alla rovescia per le candidature a sindaco e consigliere

3
Foto di repertorio

Si avvicina il momento della verità per i candidati alla poltrona di sindaco e agli scranni in Consiglio comunale a Ispica: c’è tempo infatti fino alle ore 12 di mercoledì 6 maggio, il venticinquesimo giorno antecedente alla data delle elezioni amministrative fissate per il 31 maggio. I candidati a sindaco, che dovrebbero confermarsi in 7, dovranno presentare alla segreteria del Comune la propria candidatura insieme alle liste, che devono essere provviste di tutti i requisiti per essere ammesse (innanzitutto un numero adeguato di candidati al consiglio comunale e un numero adeguato di cittadini sottoscrittori).

Dovrebbe essere confermato che il candidato con il maggior numero di liste a supporto, ben otto, sarà Paolo Monaca, che può contare sostegni “importanti” come quelli dell’ex deputato regionale Innocenzo Leontini, di Corrado Monaca e Paolo Santoro: le liste che lo sostengono sono “Giovani in Comune”, “Giovani Liberi”, “97014 Tocca a te”, “CambiamoDavveroIspica”, “Noi per Ispica”, “Io scelgo Ispica”, “Ispica in movimento”, “Sviluppo e solidarietà”. Con queste truppe al seguito, Monaca sembrerebbe tra i più avvantaggiati ad aggiudicarsi la contesa, insieme al candidato del Partito Democratico Pierenzo Muraglie, sostenuto anche dalle liste civiche “Ispica punto a capo” e “Libertà e buon governo”. Oltre al candidato del Movimento 5 Stelle Gianluca Genovese, ci sono poi gli “outsider”, candidati di riferimento esclusivamente di progetti civici, eccezion fatta per Paolo Ferlisi, candidato delle liste “Paolo Ferlisi sindaco” e “Comitato Santa Maria del Focallo Marina Marza” ma anche di “Area Popolare”, che riunisce Nuovo Centro Destra e Udc.
Tre liste – “Vincenzo Cannizzaro sindaco”, “La forza del Cambiamento” e “Partito Socialista italiano” – dovrebbe avere a suo sostegno anche Vincenzo Cannizzaro, mentre due – “Rinascita ispicese” e “Uniti per Ispica” – sostengono il candidato sindaco Maurizio Franzò e una il candidato sindaco Giuseppe Digiorgio.

Adempimenti formali a parte, la campagna elettorale è nel vivo con la presentazione dei programmi elettorali. Il preside Franzò ha riempito piazza Unità d’Italia sabato sera con il proprio comizio, dopo quelli che nelle scorse settimane avevano già tenuto Mura- glie, Monaca e Genovese. Proprio il Movimento 5 Stelle sta anche concludendo la selezione tramite curricula degli assessori designati.

Cannizzaro, la cui candidatura è nata all’interno del comitato civico “Pro Ispica”, aveva invece presentato il programma nella sede del proprio comitato elettorale concentrandosi su cinque punti in particolare: formazione dei dipendenti comunali, trasformazione in frazione della zona balneare di Marina Marza, installazione del wi-fi gratuito in tutto il territorio comunale, sostegno all’agricoltura e ampliamento del cimitero comunale.

[ Fonte: La Sicilia ]