Nasce a Ragusa il corso liceale serale del liceo di scienze umane

174

Sarà attivato a Ragusa, a partire dal prossimo mese di settembre, il corso liceale serale del Liceo di Scienze Umane.

L’assessorato regionale alla Pubblica Istruzione ha infatti accolto la richiesta del G.B. Vico” di Ragusa di attivare, a partire dal prossimo anno scolastico, un corso serale di Liceo Economico Sociale. Oggi nell’aula magna dell’istituto, in via Pompei, è stato il dirigente scolastico, Nunziata Barone, insieme alle docenti Angela Ferraro e Maria Cascone, a presentare le novità sostanziali che saranno introdotte proprio a partire dal prossimo anno scolastico.

“L’asse portante del liceo di Scienze Umane – ha spiegato la professoressa Barone – sono le scienze umane, diritto ed economia e due lingue straniere (inglese e francese) cui fanno da corollario le discipline umanistiche, scientifiche, matematiche e tecnologiche. La particolarità del corso serale è quella di accogliere maggiorenni che hanno dovuto interrompere per cause diverse il loro percorso scolastico, ma anche i minorenni che per diversi motivi non possono frequentare la mattina. Il monte ore settimanale, inoltre, è tale da rendere l’impegno quotidiano sicuramente conciliabile con le esigenze di adulti e ragazzi frequentanti”.

L’orario delle lezioni sarà dal lunedì al venerdì dalle 18,00 alle 22,15 e il percorso di studi sarà diviso tra primo biennio, secondo biennio e ultimo anno. E’ possibile iscriversi fino al prossimo mese di ottobre, ed inoltre ci sarà la possibilità di personalizzare il percorso, tenendo conto dei crediti acquisiti nel precedente percorso di studi o tenendo conto delle competenze lavorative e professionali.

A partire dal prossimo mese di settembre, inoltre, nascerà l’istituto di istruzione secondario superiore, che accorperà il Vico all’Umberto I e il Gagliardi. Con circa 1300 iscritti sarà l’istituzione scolastica superiore più grande del capoluogo ibleo.