Domani mattina, nella chiesa del Sacro Cuore di Modica, i funerali di Giorgio Floridia

7
giorgio floridia

Saranno celebrati domani mattina, nella chiesa del Sacro Cuore a Modica, i funerali di Giorgio Floridia, il pensionato modicano di 67 anni scomparso il 28 maggio e il cui corpo senza vita è stato ritrovato ieri dai Vigili del Fuoco e dai Carabinieri in fondo ad un dirupo nella zona Dente Crocicchia.

Terminano così, nel peggiore dei modi, 10 giorni di ricerche incessanti, dapprima circoscritte nella zona della collina di Monserrato, dove il suo cellulare aveva dato gli ultimi segni di vita prima di spegnersi, e poi estese a tutta la città. Ricerche condotte, inizialmente, anche con l’ausilio di elicotteri e unità cinofile.

Da una prima ricostruzione, l’anziano si sarebbe allontanato da casa e, dopo essersi recato nella zona boschiva, potrebbe essere scivolato tra i rovi oppure aver accusato un improvviso malore.

Ultimate le operazioni di recupero della salma, ieri il corpo dell’uomo è stato trasportato presso l’obitorio dell’Ospedale Maggiore di Modica, dove il medico legale ha proceduto all’ispezione cadaverica. Non è stato ritenuto necessario procedere con l’autopsia, pertanto la salma è stata riconsegnata ai familiari. Domani, come detto, le esequie.