“Gelato tour” premia i gelati di Antonio Adamo, a Modica

8
gelato

Per il terzo anno consecutivo i gelati di Antonio Adamo a Modica sono stati selezionati da Gelato Tour e il premio è stato consegnato direttamente dal fondatore e selezionatore Artur A. Woszczyk. Rientrare nella guida non è facile e in Sicilia, dove di certo la cultura del gelato non dovrebbe mancare, non sono in molte.

Gelato Tour è un’iniziativa consorziale che dal 2012 fa scouting dell’eccellenza artigianale sul territorio italiano per valorizzare la cultura ed il consumo consapevole del gelato. Sintesi di eccellenza democratica (perché alla portata di tutti), tradizione artigianale italiana, educazione alimentare e valorizzazione del territorio e delle materie prime stagionali e la loro versatilità gastronomica, sono state prima ispirazione e poi progetto per Gelato Tour.

Freschezza di ingredienti e prodotto finito, rispetto dell’intero processo produttivo e delle attrezzature richieste, conformità di norme igieniche, sicurezza sul lavoro, utilizzo di materie prime naturali ed assoluta estraneità a organismi geneticamente modificati, grassi idrogenati, additivi, coloranti e miscele preconfezionate o surgelate: questi sono i diktat dello statuto di Gelato Tour.

Artur A. Woszczyk ogni anno compie il suo viaggio nelle province italiane alla scoperta delle migliori – e a volte nascoste – gelaterie artigianali, come nel caso del bar Adamo di Modica, che tuttavia si presenta ormai fisso all’appuntamento con i riconoscimenti di livello nazionale e internazionale grazie alla curiosità, alla passione e alla dedizione del gelataio Antonio.

A gennaio scorso per lui, giovane e creativo pasticcere, era arrivato un altro importante riconoscimento alla 36° edizione di Sigep, il salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianale di Rimini: grazie alla coraggiosa sperimentazione del gelato al formaggio parmigiano, è entrato nella top 15 dei gelatai italiani.

(Fonte: La Sicilia)