Pista ciclabile e castello di Donnafugata: i prossimi impegni del Comune di Ragusa

1
pista_ciclabile

L’assessore comunale ai lavori pubblici, Salvatore Corallo, ha effettuato, ieri mattina, un sopralluogo con i tecnici dell’ufficio viabilità e funzionari della Polizia Municipale, in vista dell’ormai prossima realizzazione della pista ciclabile sul lungomare Bisani, nel tratto compreso tra Punta di Mola e lo Scalo Trapanese a Marina di Ragusa.

“Un progetto molto importante – spiega l’assessore Corallo – che, dopo il rifacimento del manto stradale nel lungomare Bisani, ormai completato, si concretizzerà, seppur in via sperimentale, in tempi abbastanza rapidi. Ovviamente, insieme ai rappresentanti del Comando di Polizia Municipale, abbiamo verificato le conseguenti modifiche alla viabilità necessarie per la realizzazione del tratto di pista ciclabile previsto in questa fase. Una scelta che consentirà quindi, a ciclisti e pedoni, di fruire della pista in piena sicurezza”.

E sono stati completati, nei giorni scorsi, i lavori di restauro del prospetto centrale del Castello di Donnafugata. L’intervento ha riguardato la riqualificazione esterna dell’intera facciata del Castello, ed in particolare il restauro degli intonaci oltre ad opere di manutenzione straordinaria dell’edificio. L’intero programma degli interventi previsti è stato realizzato con la sorveglianza della Soprintendenza ai Beni Culturali di Ragusa, con particolare riferimento alla tipologia di interventi previsti ed ai materiali utilizzati.

“In tempi ragionevolmente rapidi – spiega ancora Corallo – abbiamo concretizzato una complessa operazione di riqualificazione di un patrimonio artistico ed architettonico tra i più importanti della nostra città, obiettivo prioritario di questa amministrazione. Un risultato evidente, soprattutto alla luce dell’impatto visivo e cromatico. Ora, in tempi altrettanto rapidi, intendiamo procedere alla medesima opera di riqualificazione esterna lungo tutto il viale d’ingresso del Castello.