Giovanni Caccamo ha una mamma speciale, per lei un bel riconoscimento

59
Concetta Palazzolo Caccamo

Concetta Palazzolo ha accompagnato il figlio in ogni tappa dalla sua vita, con amore e discrezione. E’ la sua prima fan, la sua più attenta sostenitrice. Concetta è la mamma di Giovanni Caccamo, il cantautore modicano che quest’anno ha vinto il premio “Sanremo Giovani”. Anche per mamma Concetta arriva un riconoscimento, quello di mamma dell’anno. Il premio, vera e propria novità dell’edizione di quest’anno del concorso di poesiaE’-vViva  la mamma”, sarà consegnato durante la cerimonia di premiazione la sera del 9 agosto nella suggestiva location di Villa Anna, sulla Ispica – Pozzallo.

“La signora Palazzolo Caccamo – spiegano i promotori del premio – è stata individuata come ‘mamma dell’anno’ dalla giuria a voler evidenziare quanto le mamme possano essere determinanti nella vita dei loro figli assecondandone inclinazioni, sostenendone i bisogni, colmando quei vuoti che alle volte la vita ingiustamente crea attorno a loro ma soprattutto gioendo sinceramente e più di ogni altra persona al mondo dei loro traguardi. Un successo, quello del talentuoso artista modicano Giovanni Caccamo, suggellato con il primo posto della categoria Giovani al Festival di Sanremo di quest’anno. Un successo che trova fondamento soprattutto nel grande sostegno che dalla famiglia, e nello specifico dalla mamma Concetta, è venuto sempre e che la cerimonia di premiazione vuole mettere in evidenza. Il premio infatti tende ad esaltare il ruolo della madre e dell’educatrice che richiede dedizione, pazienza, tempo e soprattutto immenso amore”.

Il premio ‘mamma dell’anno’ si aggiunge quest’anno al premiomamma speciale‘ che verrà assegnato a sorpresa nel corso della serata sempre dalla giuria presieduta dalla professoressa Grazia Dormiente. La giuria ha inoltre concluso i lavori di individuazione dei ‘segnalati’, ovvero coloro i quali oltre ai premiati e alle menzioni speciali, ritireranno gli attestati per le loro liriche. Si tratta di Giovanna Cannata di Genova con la poesia  “Rosa”, Federico Guastella di Paternò  con la poesia “Il cappotto”, Franca Cavallo di Modica con la poesia “A mia madre”, Sebastiana Urciullo di Cariati (CS) con la poesia “a Maidduzza di ma matri cunta”, Grazia La Gatta di Pozzallo con la poesia “Madre”, Caterina Cellotti di Campobello di Mazara con la poesia “Dove nessuno può rubarti”, Maria Barreca di Reggio Calabria con la poesia “Solo tu mamma”, Gloriana Solaro di Termini Imerese con la poesia “Dolcissima madre”.

Il concorso è ideato da Giorgio Fratantonio ed è dedicato alla mamma scomparsa Donna Livia Fratantonio. Per il terzo anno consecutivo la location che vedrà incoronare i vincitori, come detto, sarà Villa Anna.