La guerra riaffiora nelle campagne iblee: una bomba tra i muri a secco dello Sciclitano

24
Ricordi della guerra tra i muri a secco

Nel pomeriggio di ieri a seguito della segnalazione pervenuta presso la sala Operativa della Questura di Ragusa, personale del Commissariato Di Modica è intervento in contrada Salipetra a Scicli per il rinvenimento, in mezzo alle campagne, di un oggetto di forma cilindrica, verosimilmente residuato bellico.

Immediatamente sul posto gli agenti hanno accertato che incastrato fra le macerie di un muro a secco di recinzione di un podere privato era presente un residuato bellico quasi certamente dell’ultima guerra mondiale, ancora intatto.

I poliziotti hanno provveduto all’interdizione dell’intera area del rinvenimento in attesa dell’intervento degli artificieri per le operazioni di rimozione e brillamento.