Ragusautostory 2016: anche Vespa e Lambretta tra i protagonisti

8
Ragusautostory

Gli espositori hanno già fatto registrare il tutto esaurito nonostante sia solo la prima edizione di quella che, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole diventare un appuntamento fisso nel calendario nazionale. Una fetta importante della due giorni sarà dedicata anche al mondo degli scooter, quindi gli intramontabili marchi Vespa e Lambretta che hanno reso onore per decenni all’Italia.

Sarà l’occasione per procurarsi i ricambi introvabili, per completare l’opera d’arte che abbiamo in garage. Verranno ricambisti da ogni parte d’Italia e perfino una nutrita delegazione di maltesi, come a dare una dimensione internazionale a Ragusautostory. Tra gli espositori spiccano i nomi del ragusano Sittinieri, del napoletano La Rocca e del ravennate Mauro Pascoli, vera istituzione da più di 40 anni nel settore.

Abbiamo raccolto le dichiarazioni del titolare della Pascoli Srl che, da imprenditore lungimirante, ha raccolto la sfida di portare nel profondo sud alcuni dei pezzi pregiati della sua produzione: “Produciamo ricambi da 40 anni, e anche se nel periodo più recente sono arrivati altri ricambisti in questo settore, noi riusciamo a distinguerci perchè commercializziamo solo prodotti fabbricati nei nostri stabilimenti. In molti preferiscono solo vendere ricambi fabbricati sul mercato asiatico”.

Per una ditta così importante come quella ravennate, investire in una manifestazione alla prima edizione e logisticamente non facilissima da raggiungere è sicuramente una bella scommessa: “Spostarsi verso il sud è molto complicato con un veicolo speciale lungo 19 metri. In Sicilia però abbiamo tantissimi clienti e questa nostra prima esperienza isolana in una manifestazione è stata concepita per venire incontro alle loro richieste. Siamo fiduciosi che tutto andrà per il meglio”.

Sempre per rimanere in argomento scooter, non potevano certo mancare i club, vero baluardo del collezionismo d’epoca. Due dei più prestigiosi in Sicilia saranno presenti in massa. Sono il Vespa Club di Modica e il Vespa Club Panormus di Palermo.