Tragedia all’alba a Ragusa. Ventottenne si è tolto la vita

101
Foto di repertorio

E’ accaduto intorno alle sei del mattino in un’abitazione della parte alta della città. Un giovane di 28 anni si è tolto la vita.

Pare che il giovane stesse attraversando un momento di forte depressione. 

Sul posto i carabinieri.

Ecco la nota dei militari dell’Arma 

I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Ragusa e quelli della stazione Principale sono dovuti intervenire unitamente al 118 questa mattina presso un condominio del capoluogo dove un ventottenne si è lanciato dal settimo piano, rimanendo ucciso sul colpo.

Il cadavere è stato trovato poco dopo le sette da un condomino che si stava recando al lavoro. Impaurito ha chiamato il 112 temendo che vi fosse stato un omicidio. 

I carabinieri, svolti accurati accertamenti, hanno escluso il coinvolgimento di terze persone. 

Il suicida, probabilmente preso da un momento di sconforto personale, era solo in casa e nessuno s’è accorto di nulla. 

Il ventottenne ragusano lascia moglie e due figli.