Un dono di vita. Espiantati gli organi di una donna morta al ‘Maggiore’

1

Il fegato di una donna di 64 anni, morta all’ospedale ‘Maggiore’ di Modica per un problema cerebrale, è stato espiantato nella notte da un’equipe dell’Ismett di Palermo, con cui ha collaborato il personale medico e paramedico del nosocomio modicano.

L’espianto è avvenuto a seguito della dichiarazione di morte cerebrale.