Le zone rurali di Modica razziate dai ladri. Venerdì incontro con il prefetto

1

Vista la recrudescenza degli episodi criminali localizzati soprattutto nelle zone periferiche e rurali del territorio modicano, come Cinquevie, S.Giacomo e Mauto, il sindaco Ignazio Abbate ha chiesto ed ottenuto un ulteriore incontro con  il Prefetto, Maria Carmela Librizzi, per venerdi 15 aprile.

In quell’occasione il primo cittadino modicano porterà alla massima autorità statale in provincia le legittime recriminazioni dei residenti delle varie contrade, molte delle quali al confine tra i territori di Modica e Ragusa, che si sentono presi di mira da un’ondata di furti senza fine.

“Ho ricevuto diverse telefonate anche da parte di residenti ragusani che chiedono aiuto. Abbiamo fatto incontri nelle varie contrade, convocato comitati e vertici con le Forze dell’Ordine. Nelle scorse settimane abbiamo già potenziato il servizio di pattugliamento delle zone interessate mettendo in campo tutte le risorse disponibili della nostra Polizia Locale. E’ chiaro però che da soli non possiamo risolvere il problema. Sarebbe auspicabile una collaborazione Modica – Ragusa per garantire una maggiore sicurezza ai residenti. Questo è quello che ribadirò nell’incontro di venerdì”.