Rifiuti, Modica riesce a ‘scaricare’. Forse entro domani una soluzione da Palermo

3

E’ stata una giornata difficile, quella di ieri, con una serie contatti con la Prefettura e la Regione. Ma nessuna risposta se non un rinvio al tavolo regionale che sta cercando di trovare una soluzione all’ennesima emergenza rifiuti.

E’ atteso entro stasera un intervento se non risolutivo almeno tampone per evitare che, con 40 gradi, la spazzatura resti nelle strade. 

In provincia di Ragusa la situazione più difficile è a Vittoria e Comiso, mentre Modica questa notte è riuscita a scaricare nove camion di immondizia nella discarica di Motta Sant’Anastasia.

Lo comunica lo stesso sindaco, Ignazio Abbate, sulla propria pagina facebook:

“Questa notte è stato concesso a tutti i compattatori del Comune di Modica di scaricare nella discarica di Motta. Questa mattina i mezzi sono al lavoro per ripulire tutti i contenitori che erano colmi di spazzatura. Ciò è stato possibile grazie all’intervento del Presidente Crocetta con il quale ho avuto ieri una lunga telefonata, che ha consentito al Comune di Modica di poter scaricare. Chiaramente è una soluzione non definitiva ma intanto abbiamo risolto l’urgenza degli ultimi giorni evitando scene limite come quelle viste in altre città siciliane. Volevo ringraziare pubblicamente, oltre al Presidente Crocetta, gli operatori ecologici che hanno lavorato questa notte e stanno continuando a farlo questa mattina in condizioni estreme di caldo e cattivi odori”.

I sindaci di Vittoria e Comiso hanno chiesto la collaborazione dei cittadini, invitandoli a non conferire i rifiuti nei cassonetti se non in casi di estrema necessità.

Da domani la situazione dovrebbe pian piano migliorare (questa è la speranza o meglio la risposta che si attende da Palermo). In caso contrario la situazione diventerà ‘esplosiva’ anche nel territorio ibleo.