Diecimila visitatori in più al Castello. E domani s’inaugura la nuova mostra

0

Cambio di look al Castello di Donnafugata. Si inaugura domani mattina la nuova mostra tematica che l’architetto Nuccio Iacono ha curato per conto dell’amministrazione comunale e predisposto nel piano nobile del sito più visitato degli iblei.

“Tra Pizzi e Merletti…storie di vita privata”, questo il tema scelto per l’esposizione che traccerà un nuovo racconto d’epoca, utilizzando una selezione di abiti e soprattutto corredi ed accessori dell’antica collezione appartenuta al professor Gabriele Arezzo di Trifiletti  ed oggi di proprietà del Comune di Ragusa.

“Si tratta di una nuova scommessa – ha esordito il sindaco Federico Piccitto stamane in conferenza stampa – per attrarre ancora più visitatori al castello. La presentazione di questo nuovo evento ci dà l’opportunità di tracciare un breve bilancio della mostra appena conclusa”. Il primo cittadino ha fornito alcuni significativi dati sul successo dell’esposizione “Ottocento. Moda, estetica, vanità e mutamento”, inaugurata nel periodo natalizio e prorogata fino a primavera inoltrata a seguito del grande consenso. “Un incremento del 30 percento dei visitatori, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – ha spiegato Federico Piccitto – Da gennaio alla ultima rilevazione di luglio 2016 contiamo circa 10 mila visitatori in più, numeri che ci soddisfano e che ci motivano ad andare avanti in questa direzione”.

Una nuova mostra quindi, la cui idea è nata dal contatto continuo tra il curatore Nuccio Iacono e i visitatori che hanno animato il castello negli ultimi mesi. Cosa c’è sotto ai vestiti d’epoca? Questa una delle domande più ricorrenti. Soddisfare le loro curiosità. È la principale motivazione che mi ha spinto ad allestire il nuovo percorso – ha spiegato l’architetto Iacono – che racconta di vita privata attraverso centinaia di pezzi unici, fatti rigorosamente di pizzi e merletti”.

La mostra, che si tiene nel piano nobile dell’antico maniero comunale, sarà quindi fruibile al pubblico dopo inaugurazione prevista per le ore 11. Il costo del biglietto d’ingresso al castello rimarrà lo stesso. Il parco del Castello di Donnafugata, per la giornata di domani, sarà fruibile regolarmente dalle ore 9.