Magna via Francigena, alla scoperta del ‘Cammino di Santiago’ tutto siciliano

46

La “Magna via Francigena”, è una via antichissima che collega il territorio di Agrigento a quello di Palermo,   solcata per millenni da pellegrini e viaggiatori e  poi completamente dimenticata.

160 chilometri  che attraversano 13 comuni, splendidi territori rurali, piccoli paesi, bellezze architettoniche e paesaggistiche: una sorta di Cammino di Santiago siciliano.

Dopo secoli di abbandono,  martedì 7 marzo 2017, è stato presentato un progetto promosso dal Comune di Castronovo di Sicilia e dalla diocesi di Agrigento, con il supporto dall’associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, allo scopo di rivalutare questo intrigante e suggestivo percorso.

Il primo cammino è previsto per giugno ed è divisibile in otto tappe da 20/25 km.

Un percorso rivolto a turisti, trekker, sportivi, etnologi, appassionati d’arte e chiunque voglia viaggiare a piedi.

Su iniziativa del Comune di Castronovo di Sicilia, chiunque prenderà parte al cammino potrà godere, col supporto di un’offerta libera, dei vantaggi offerti da parrocchie e associazioni, che metteranno a disposizione i propri spazi. Oppure si potrà pernottare presso privati, che apriranno le porte delle proprie abitazioni o delle strutture ricettive a prezzi accessibili.