Atletica, tre titoli nazionali per Francesco Distefano. Bene pure Simone Ferlanti

33
Francesco Distefano sul podio
Francesco Distefano sul podio

Si sono svolti lo scorso fine settimana, nella splendida cornice della Fiera di Rimini, i Campionati italiani di ginnastica artistica. Gli atleti della società ginnastica Airone di Ragusa, dopo aver surclassato gli avversari nella fase regionale, hanno ben rappresentato la Sicilia.

Per il secondo anno consecutivo, Francesco Distefano ha vinto il titolo italiano all around. L’atleta caro a Claudio Farruggio, nonostante fosse reduce da infortuni e con problemi fisici ancora non del tutto risolti, ha dimostrato il suo eccezionale valore a corpo libero, parallele, sbarra, volteggio e cavallo con maniglie e ha chiuso la gara con il punteggio di 64,250. In questa gara si sommano tutti i punteggi delle specialità pertanto si deve sottolineare la completezza di questo atleta.

Il giorno seguente, Francesco, non contento del grande risultato ottenuto, nelle gare di specialità ha vinto il titolo italiano a corpo libero con il punteggio di 13,30, il gradino più alto del podio anche alla sbarra con 13,450 e per pochi decimi il bronzo alle parallele. In 2 giorni il giovane atleta della Ginnastica Airone ha ottenuto ben 3 titoli italiani e un bronzo.

WhatsApp Image 2017-06-28 at 11.03.51La Ginnastica Airone ha continuato a mietere grandi successi con l’altro forte atleta Simone Ferlanti che ha gareggiato per la categoria Eccellenza junior. Simone, che gareggiava solo per la specialità, dopo una superba prestazione in qualificazione dove aveva ottenuto il primo posto al corpo libero con 12,900, il primo posto nel volteggio con 12,800 e il primo nelle parallele con 12,200, nella gara di finale con uno tsukahara teso perfetto ha vinto il titolo italiano di specialità con 12,900. Strepitoso il suo esercizio alle parallele dove con 12,050 ha vinto il titolo italiano e per pochissimi decimi si è dovuto accontentare dell’argento al corpo libero.Per la 2° divisione cat. alllievi 3° fascia Campagnolo Andrea, Gulino Davide Cannata Sergio e Guastella Carlo hanno ottenuto dei buoni piazzamenti sia nelle gare individuali che nella serie d a squadre.Gulino e Cannata hanno ottenuto un apprezzabile 10° posto e Campagnolo il 21° posto su 85 partecipanti.

Nella serie ‘D’ a squadre  su 60 squadre hanno ottenuto l’11° posto in qualificazione e il 12°posto in finale. Al rientro in sede Claudio Farruggio ha espresso la sua soddisfazione per i risultati ottenuti dai suoi allievi, frutto del lavoro puntiglioso e meticoloso e ha sottolineato che a Rimini il livello di preparazione di tutti gli atleti presenti era senz’altro più alto di quello degli altri anni, motivo per cui c’è da ritenersi molto soddisfatti dei risultati ottenuti dagli atleti.