Ospedale Giovanni Paolo II: il Tribunale dispone il dissequestro

15
Tolti i sigilli nelle sale operatorie e negli altri ambienti sequestrati il 30 giugno

I militari della Guardia di Finanza hanno notificato, intorno alle 17,30, la decisione del Tribunale al manager dell’Asp, Maurizio Aricò.

La decisione è stata presa dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Ragusa, Andrea Reale, e depositata nella tarda mattinata di oggi. 

Il 30 giugno, scorso, su ordine della Procura, la Guardia di Finanza aveva apposto i sigilli in due sale operatorie e in altri ambienti.

Ora la decisione del giudice Reale che non ha convalidato il sequestro.

La decisione è stata motivata dal Gip con il “difetto dei presupposti di legge”.

Aricò ha fatto sapere che entro giovedì presenterà all’assessore regionale alla sanità “una versione aggiornata del cronoprogramma per le prossime evoluzioni dell’attività sanitaria”.