Comiso non perderà il suo Pronto Soccorso

2

“Cambia il nome del pronto soccorso ma nei fatti i comisani potranno continuare a contare sull’assistenza per l’emergenza. – ha detto stamani in conferenza stampa il primo cittadino di Comiso – Allarme dunque rientrato. Non ci andava bene che restasse solo un punto di primo intervento. Invece in questo modo saranno garantiti servizi migliori con un medico presente h24 e con gli infermieri anche perché siamo un comune con 30 mila abitanti e abbiamo il vicino aeroporto. Abbiamo condotto questa battaglia, anche se devo dire che ho trovato fin da subito la disponibilità del commissario dell’Asp 7 Salvatore Lucio Ficarra con cui ho avuto un confronto grazie all’intervento dell’on. Nello Dipasquale che in questa battaglia ci è stato vicino. Così come ho trovato disponibilità anche da parte dell’on. Giorgio Assenza che si è impegnato ad ottenere dalla Regione la variazione della rete ospedaliera iblea per quel che riguarda l’inserimento del presidio sanitario d’emergenza a Comiso. Se entro 30 giorni non arriverà questo decreto, i 4 medici che adesso vengono trasferiti a Vittoria, torneranno a Comiso. Ma penso che in pochi giorni si dovrebbe riuscire ad avere il via libera da parte della Regione. Ancora una volta la salute dei nostri concittadini è ampiamente tutelata”.